domenica 9 febbraio 2014

Rosette Integrali al Profumo di "Buono"


Buongiorno Carisssssimi e Carissssssime,
che bel sole oggi!!!

Una bella giornata nata per caso,
un progettino a cui lavoravo e lavoravo da molto tempo,
una soddisfazione già comunicata ad alcune di voi..
ebbene????
Habemus novellino Lievito Madre!!! 

E con grandissimo soddisfazione ve lo presento:


E pensate.. ha già prodotto super pagnottine
gustosissime e buonissime!!
Perchè a Cà Versa, come sapete, non si perde tempo,

Rosette Integrali al profumo di "Buono"



Cosa occorre per 15 Pagnotte:

400 gr di Farina Integrale Macinata a Pietra (Mulino Bruciamonti)
100 gr di Farina 00 Macinata a Pietra
100 gr di Farina di Semola di Grano Duro Macinata a Pietra
120 gr di Lievito Madre rinfrescato due volte e maturo (triplicato di volume)
450 gr di Acqua
15 gr di Sale


Come Procedere:

Unire, poco alla volta in una ciotola, la miscela delle farine con 430 gr di acqua tiepida
(il restante 20 gr vi servirà dopo per scioglierci il sale),
senza impastare dopo aver amalgamato, lasciate riposare il tutto per 30 minuti.
Dopo esser trascorso questo tempo, riprendete il vostro impasto,
 aggiungete a questo il lievito madre a pezzettini e iniziate ad impastare.
Poi sciogliete il sale nei 20 gr di acqua che vi era rimasta ed aggiungetelo ancora all'impasto. 
(Iniziare ad impastare ad una velocità media nell'impastatrice) 
Quando tutto l'impasto si sarà attaccato al gancio 
potrete iniziare a formare la pagnotta,
 da lasciar lievitare per 1h sopra ad un tagliere di legno con la pellicola. 
(in questo modo la superficie non si seccherà)


Trascorso il tempo date le tre pieghe classiche per aiutare la lievitazione.
Riformate la palla e lasciate lievitare ancora per altri 20 minuti.


Trascorso anche questo tempo, fate 15 palline (la grandezza di un pugnetto)
e aiutandovi con *"l'affetta mele" dopo una piccola pressione 
(e un leggero goccio di olio extra vergine per aiutare la pasta a staccarsi dall'utensile)
preparate le vostre roselline e trasferitele in una teglia ricoperta dalla carta da forno.

Riscaldate prima il forno a 250 gradi e, successivamente, informate per 12 minuti a 230 gradi,
abbassate poi a 200 gradi per 10 minuti e concludete la cottura con altri 8/10 minuti a 190 gradi.

Sfornate le vostre meraviglie, lasciate raffreddare un attimo e
 godetevi il profumo e la fragranza di queste Roselline integrali al profumo di "Buono"!!!

*"l'affetta mele" = intendo questo clicca qui!


Con queste Roselline, con estremo piacere,
partecipo (FINALMENTE) alla più bella raccolta di sempre


della mia carissima Amica Sandra di Sono io, Sandra, 
della padrona di casa per la raccolta di questo mese Sandra di Dolce Forno,
e della loro preziosa collega Barbara di Bread & Companatico.

Queste Roselline racchiudono un pò il nostro territorio,
la nostra cucina e i prodotti della nostra amata terra.

Provatele e poi fateci sapere!
Buona settimana nostri cari!

28 commenti:

  1. Oddio, cosa vedo! Come sono belle quelle pagnotelle! Chissà il profumo e la fragranza! E' una vita che ci voglio provare, ma ho paura di non riuscirci! Grazie della precisa spiegazione! Spero di trovare prima o poi tempo e pazienza da dedicare a questa meraviglia!
    Un forte abbraccio e un augurio di iniziare al meglio una splendida settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo per ringraziarti per le tue visite e per la tua carineria e dolcezza!
      E mi complimento per il nuovo look del blog, mi piace!
      Un forte abbraccio

      Elimina
  2. Che brave a cimentarvi con la pasta madre e le rosette sono venute benissimo. Il pane fatto in casa ha sempre un profumo fantastico!
    Una buona domenica Susy

    RispondiElimina
  3. Grandi!! Io forse lo avrò sabato prossimo!! Non vedo l'ora!!
    Bellissime le rosette, sono speciali!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  4. Benvenute tra le mamme del LM...!! le vostre pagnottelle sono bellissime e immagino il profumo e soprattutto la fragranza....complimenti..!!

    RispondiElimina
  5. Meravigliose!!!!!!!!! Aspettavo di vedere quale capolavoro avreste sfornato e non vi siete smentite....sono spettacolari!!!!!!!:)
    Un bacione grande Vally!!!! Buona serata!!!

    RispondiElimina
  6. ecco... e giusto ieri mi han tolto i carboidrati.. niente pane e affini... e poi arrivo qui e apro un post profumato e davvero invitante... ma uffaaaa
    Queste tue rosette Vally sono uno spettacolo, che fossi brava lo sapevo, ma una panettiera così non me l'aspettavo proprio! un giorno le faccio anche io... prima però devo imparare a fare il lievito madre!
    ti abbraccio forte, ciao
    Lisa

    RispondiElimina
  7. Ooooooh Vally, che bellissime rosette!! Illuminate dal sole, gonfie, perfette!! Ti sono venute un incanto e con quelle farine, si sarà sentito il loro profumo per chilometri! Sei stata davvero brava, è tra i pani più difficili da fare e col lievito madre la difficoltà aumenta, veramente tanti complimenti!
    ..mi hai fatto venire una gran voglia di provare ^ ^
    Un abbraccio cara, felice lunedì :*

    RispondiElimina
  8. Meravigliose questa rosette Valeria, con quel mix di farine saranno buonissime... che invidia la pasta madre!!! Brave!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  9. Le rosette fatte con le vostre mani e il vostro lievito madre!!! Ma guardale come sono belle! Io ancora sono lontana anni luce anche solo da fare il lm...però la mia invidia è buona, vi auguro che vi renda sempre così bene!
    Un bacione tesoro!!!

    RispondiElimina
  10. bravissima Vale!!! che piccoli capolavori che sono ^_^

    RispondiElimina
  11. favolose queste rosette...sono perfette cara Vally! scusa se passo poco ma tra gravidanza, piccola e lavoro sono sempre super incasinata! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Che bravaaaaa!! Vedrai quante soddisfazioni ti darà il tuo novellino!! Dagli il suo tempo, ti raccomando, non devi dargli fretta e devi saper aspettare. Un altra adepta, come sono felice

    RispondiElimina
  13. Grazie infinite a tutte voi, sono onorata di tutto questo entusiasmo!!
    Vi abbraccio tutte!!

    RispondiElimina
  14. Sembra di sentirne la fragranza... complimenti sono davvero bellissime! La pasta madre mi attira ma non ho mai provato, mi sembra così complicato... Un bacione e grazie per la visita!!!

    RispondiElimina
  15. Ragazze, rimango esterrefatta da queste rosette perfette, anch'io sono una sostenitrice della pasta madre, ma ho dovuto faticare un po' prima di raggiungere dei bei risultati, voi siete state davvero bravissime e con un po' di prosciutto toscano come sarebbero???? Un abbraccio amiche

    RispondiElimina
  16. clap clap clap! Voi di Cà versa siete degli artisti...queste pagnottine sono invitanti a tal punto da precipitarmi dalle vostre parte.
    Ti aspettiamo in primavera dolcezza

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia, Vally!!! Ho già ammirato su Fb ma rinnovo i miei complimenti qui, queste rosette sono stupende... chissà che bontà! Non ho mai provato con il lievito madre, uso solo quello secco che so non essere la stessa cosa... chissà, magari un giorno troverò il coraggio di sperimentare e provare a creare qualcosa di buono! :D Bravissima, un abbraccio! :**

    RispondiElimina
  18. Anch'io uso la pasta madre. Impegnativa ma...ineguagliabile ! E voi ne avete dato prova con queste bellissime rosette !

    RispondiElimina
  19. Il lievito madre prima o poi sarà una cosa che vorrò provare anche io. Intanto faccio i comlimenti a voi di Ca' Versa per queste fragranti rosette :-) bravissime!!!
    Buona domencia di sole (qui ce n'è tanto oggi) e un abbraccio speciale a te, Vally carissima!

    RispondiElimina
  20. Ancora grazie infinite a tutte voi!! a breve con grandi lievitati!! ;D

    RispondiElimina
  21. MA che belle che sono! Le devo provare, mi piace molto il mix di farine usato. Io senza pasta madre non ci saprei stare. La mia vive da circa 4 anni. E' come un figlio oramai.
    BAci a voi.

    RispondiElimina
  22. che belle!! le rosette sono il mio pane preferito!!

    RispondiElimina
  23. ciao vally sto male da qualche giorno e mi ero promessa di pubblicare la ricetta per il tuo contest oggi e non riesco ...c'è per caso la possibilità di proroga? Spero di sì....fammi sapere. Mi dispaicerebbe tanto non partecipare enanche stavolta!

    RispondiElimina
  24. Tesoro ma tu mi manderesti la ricetta passo per passo per creare questo gioiellino ^_^
    Grazie

    RispondiElimina

Ogni commento per noi è un sorriso in più durante la giornata.. Grazie!